Gateau di patate: la Ricetta originale del Gattò di patate

Di Simona Mirto

Il Gateau di patate detto anche Gattò di patate, è uno sformato molto saporito, realizzato con impasto a base di patate lesse schiacciate e mescolate con uova, latte e formaggio, a cui vengono aggiunti prosciutto cotto e provola affumicata; una volta trasferito il composto in teglia e spolverato con pangrattato e burro, il Gateau di patate va cotto in forno. Il gusto è meraviglioso: consistenza morbida e filante avvolta da una crosticina dorata e croccante! Un piatto unico irresistibile e succulento!

Quella che vi propongo è la Ricetta originale napoletana, che a casa mia si prepara da quando ne ho memoria. Si tratta di un piatto molto antico, che nasce a Napoli verso la fine del Settecento, all’epoca di Ferdinando I di Borbone.  Sua moglie Maria Carolina adorava la cucina francese e spesso affidava la sua cucina ai cuochi francesi. Piano piano i napoletani trasformarono la ricetta adattandola alle prelibatezze del territorio, sostituirono il groviera con il fiordilatte e i salumi al prosciutto cotto. E ben presto anche il termine “gateau di patate” venne sostituito al più dialettale “gattò di patate”. Ne esiste anche una versione siciliana che prevede l’aggiunta di ragù al centro. Semplicissimo da preparare, il Gateau di patate è una di quelle ricette che si realizza ad occhi chiusi, mescolando tutti gli ingredienti in ciotola e dal successo sempre garantito, senza sorprese!  Se non avete la provola affumicata, potete sostituirla con fior di latte oppure scamorza. e al prosciutto cotto a dadini, potete sostituire quello in fette! Il bello di questo piatto è che potete potete preparare il vostro Gateau di patate con largo anticipo e conservarlo in frigo sia crudo, già assemblato in teglia pronto da cuocere, sia già cotto. Il giorno dopo, riscaldato in forno o al microonde è ancora più buono! Di solito viene servito come piatto unico, ma nulla vi vieta di presentarlo come secondo piatto. Perfetto inoltre per arricchire un buffet salato, in previsioni di party e feste, basterà scaldarlo all’ultimo momento, tagliarlo a spicchi o a quadrotti, infilzarli di stuzzicadenti o bandierine e il gioco è fatto. Squisito anche freddo, in previsione di gite fuori porta, diventerà il pranzo a sacco perfetto.

TEMPI DI PREPARAZIONE

Preparazione Cottura Totale
15 minuti 50 minuti 1 h e 5 minuti

INGREDIENTI

Quantità per uno stampo da 20 – 22 cm
  • 1 kg di patate
  • 2 uova
  • 50 gr di grana
  • 50 gr di latte intero
  • 200 gr di provola fresca affumicata (oppure scamorza affumicata)
  • 150 gr di prosciutto cotto a cubetti
  • sale
  • pepe (facoltativo)
  • qualche fettina di burro
  • pan grattato
  • qualche rametto di rosmarino o di timo fresco per completare (facoltativo)

PROCEDIMENTO:

Come fare il Gateau di patate

prima di tutto, pesate le patate con tutta la buccia, (cercate di scegliere patate che hanno più o meno la stessa dimensione, cuoceranno in maniera uniforme).

Sciacquatele e ponetele in una pentola capiente piena d’acqua. Lasciate bollire con coperchio per circa 30 minuti,  il tempo che si ammorbidiscano sotto i rebbi di una forchetta.

Scolate le patate quando sono belle morbide e schiacciatele con l’aiuto di uno schiacciapatate. Inseritele con tutta la buccia, quest’ultima resterà attaccata al fondo e voi ricaverete solo la purea. Abbiate cura di raccogliere la purea in una ciotola capiente.

Quando avrete schiacciato tutte le patate, girate e lasciate intiepidire qualche minuto.

Aggiungete le uova:

e subito dopo il grana, il latte, il sale e il pepe. Amalgamate  con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Girate bene fino ad ottenere un composto vellutato e privo di grumi:

Aggiungete al composto di patate, la provola (o la scamorza) tagliata a dadini e il prosciutto cotto:

Girate il composto con l’aiuto del cucchiaio di legno in modo che il ripieno di provola e prosciutto si amalgami perfettamente al composto.

Imburrate una teglia apribile e spolveratela bene con il pan grattato.

Aggiungete nello stampo l’impasto del vostro Gateau di patate e appiattite la superficie con l’aiuto di un cucchiaio. Fate quest’operazione delicatamente, in modo che il pan grattato dello stampo non scivoli via.

Quando avrete dato al vostro rustico, una superficie liscia, cospargete con del pangrattato e aggiungete dei fiocchetti di burro:

Cottura perfetta del Gateau di patate con la crosticina croccante

Cuocete il vostro Gateau di patate a 180° in forno ben caldo, per circa 50 minuti, nella parte media. A metà cottura, aggiungete altri pezzetti di burro in superficie per favorire la formazione della crosticina croccante. Gli ultimi 10 minuti, azionate il grill, in modo che la superficie diventi dorata.

Sfornate il vostro Gateau di patate e lasciatelo intiepidire.

E’ importante che se volete tagliare una fetta integra il Gattò si appena tiepido e non bollente! Dunque lasciate raffreddare almeno 1 ora in teglia.

Al momento di servire basterà aprire il cerchio e sollevare con un coltello a lama lunga il fondo e trasferire il vostro Gateau di patate su un piatto da portata

Per decorare il Gateau di patate, ho aggiunto qualche rametto di rosmarino fresco, che hanno dato un profumo speciale…. se non le avete non preoccupatevi, il Gateau perfetto anche al naturale

Conservare il Gateau di patate

In frigo, anche crudo pronto da infornare per circa 2 giorni. Oppure cotto. Scaldatelo in forno o al microonde, sarà come appena sformato! Se volete potete anche congelarlo.

Fonte: https://www.tavolartegusto.it/ricetta/gateau-di-patate/

Precedente Divertiti con l'Origami Successivo Gli ambiti nutrizionali per favorire uno stile di vita sano e attivo